Home / Attualita' / Notizia

Un iPhone esplode nella tasca di una studentessa statunitense

iphone.jpg

03 febbraio 2014 - ore 14,48

Secondo quanto riporta ABC News, una studentessa tredicenne del Maine (Stati Uniti) ha riportato ustioni di primo e secondo grado, causate da un’improvvisa esplosione del suo iPhone mentre era riposto nella tasca dei suoi pantaloni.

“La tredicenne stava seguendo una lezione a scuola, quando ha sentito un improvviso rumore proveniente dal suo smartphone, che in pochi secondi è andato in fiamme, ustionandola gravemente” racconta Jeff Rodman, il preside della scuola frequentata dalla ragazza che, grazie all’intervento di alcuni suoi compagni di classe, è riuscita a “cavarsela” riportando danni esclusivamente sulla gamba destra.

Dopo l’esplosione, la studentessa è stata immediatamente portata al  Southern Maine Medical Center di Biddeford, dal quale è stata dimessa dopo due ore di cure mediche.

FONTE: CALCIONAPOLI 24
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook

Foto Allegate

iphoneexplosion.jpg