Matera: crolla palazzina in centro, si scava tra le macerie

matera_crollo_palazzina_300x225.jpg

11 gennaio 2014 - ore 09,50

Un’intera palazzina di tre piani è crollata questa mattina intorno alle 7 a Matera nel pieno centro storico della città lucana, in via Piave. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri, le ambulanze del 118 e i vigili del fuoco che a fatica stanno scavando tra le macerie per recuperare le persone intrappolate.  Dalle prime informazioni sembra che all’interno dello stabile vi fossero quattro appartamenti abitati e che alcune persone risultano disperse. Dopo i primi soccorsi i vigili del fuoco guidati dai lamenti sono riusciti a mettere in salvo  due persone, una donna recuperata subito dopo il crollo e un anziano signore poco più tardi entrambi trasportati in ambulanza all’ospedale Madonna delle Grazie della città lucana. I pompieri hano già individuato un’altra donna e stanno scavando a mani nude tra le macerie per il suo recupero.
Secondo quanto raccontato dal sindaco di Matera, Salvatore Adduce, a SkytTg24 attualmente si sta cercando un’altra persona considerata dispersa. “Non ci sono notizie sicure circa il numero degli abitanti della palazzina collassata in via Piave ma è certo che fino a poco fa mancavano all’appello due persone: una è stata messa in salvo dai soccorritori, mentre un’altra si sta ancora cercando” ha spiegato il primo cittadino. Sulle cause del crollo al momento ancora nessuna ipotesi ma il sindaco ha tenuto a precisare che “non si tratta certo di un rione in stato di degrado”.

FONTE: FANPAGE
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook