Intel annuncia Edison, un computer grande come una scheda SD

intel_edison_sd.jpg

08 gennaio 2014 - ore 16,23

I dispositivi indossabili iniziano a diventare seri, per davvero. Nel corso della conferenza stampa di apertura per il CES 2014 a Las Vegas, Brian Krzanich (CEO di Intel) ha presentato un incredibile dispositivo che ha fatto rimanere tutti i presenti stupefatti.
Si chiama Edison e se agli occhi dei meno esperti può sembrare una semplice scheda di memoria SD, in realtà è tutt’altro: si tratta e proprio computer Pentium-Class, alimentato da un processore Quark SOC dual-core gestito da Linux e dotato di modulo Bluetooth e WiFi.
Per dimostrare le potenzialità del dispositivo, che rappresenta de-facto il primo vero computer indossabile, l’azienda ha mostrato un concept che vedeva protagonista un neonato con indosso una tuta dotata di alcuni micro sensori di rilevamento per la temperatura ed il battito cardiaco, connessa ad Edison: grazie al potente micro-computer è stato possibile visualizzare le informazioni elaborate dai sensori tramite degli oggetti e dispositivi finora impensabili, come una tazza da caffè.
Siamo ovviamente agli inizi, e le possibilità di utilizzo di questa tecnologia sono attualmente molto ristrette, ma Edison apre senza dubbio le porte ad una nuova era di wearable-devices, che faranno sembrare i Google Glass a dir poco obsoleti e che cambieranno davvero il modo di vivere di tutti noi.
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook

Foto Allegate

intel_edison_nursery.jpg