Gli scienziati: "curare l'ansia con la cannabis si può"

fumo.jpg

11 marzo 2014 - ore 20,59

Se ne parla tantissimo: la cannabis può realmente dare dei benefici alla nostra salute? Gli scienziati stanno studiando l'argomento e le ultime ricerche si sono concentrate sull'ansia, uno dei mali maggiori degli ultimi tempi. Il risultato appare chiaro: la cannabis riuscirebbe anche a ridurla.

Non tutti sono d'accordo: alcuni scienziati credono che la cannabis, al contrario, possa fare l'effetto opposto, quindi far crescere la depressione, i comportamenti bipolari e anche gli attacchi di panico.

Nonostante i pareri opposti e contrastanti, tra le due scuole di pensiero quella che vede la Cannabis come rimedio all’ansia  ha maggiori conferme. Gli effetti della cannabis porterebbero benefici soprattutto a chi soffre di malattie neurologiche come l’epilessia.

Ovviamente si parla sempre di un uso saltuario e non cronico. Una delle ricerche più importanti è quella di Patel:

“Sappiamo dove sono i recettori, sappiamo che qual è la loro funzione, sappiamo come questi neuroni fanno propri i cannabinoidi. Ora possiamo vedere come reagisce questo sistema a… stress ed uso cronico [della marijuana]. Potrebbe cambiare radicalmente la nostra comprensione circa la comunicazione cellulare nell’amigdala”.

FONTE: TODAY
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook