Le persone che vanno a letto tardi sono più intelligenti

dorm2.jpg

11 marzo 2014 - ore 20,50

Una ricerca condotta da Satoshi Kanazawa della London School of Economics and Political Science di Londra ha fatto emergere che vi è una forte relazione tra risultati del test per il QI (quoziente intellettivo) e le abitudini notturne. Il valore di QI  più alto è stato trovato soprattutto nelle persone che andavano a dormire più tardi.

Per arrivare a questa conclusione Kanazawa ha preso in esame un gruppo di 1200 studenti, scoprendo che le persone più attive farebbero fatica ad addormentarsi per via del loro maggiore grado evolutivo, pensando più del dovuto anche di notte. Ciò non dovrebbe meravigliarci: i nostri progenitori seguivano il ciclo del sole per le loro azioni quotidiane, andando a dormire solo quando tramontava il sole. Conciliare il buio e l'attività mentale è segno di uno sviluppo delle capacità cognitive e quindi di maggiore intelligenza.

FONTE: TODAY
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook

Foto Allegate

dorme_2.jpg