Prima fa sesso anale con un uomo e poi aggredisce la moglie

tenere_lontano_tradimento_2.jpg

11 marzo 2014 - ore 18,58

Davvero incredibile ciò che è successo nel sud della Carolina: una donna ha scoperto il marito mentre praticava del sesso anale con la sua amante ma invece di aggredire i due è stata violentemente picchiata dalla giovane amante. Protagonista di questa triste storia è Pamela Lynn Turney, una 49enne che non avendo visto il marito per alcune ore, ha deciso di cercarlo in camera da letto, trovandolo nudo, a  bere alcolici mentre faceva sesso orale con una ragazza di 38 anni.

La giovane, Vickie Lynn Morgan, non appena si è accorta della moglie sull'uscio della porta ha stoppato improvvisamente la sua pratica amorosa e si è lanciata su di lei, aggredendola con violenza e facendola cadere a terra per ben tre volte. La donna è stata arrestata.

FONTE: TODAY
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook