Spagna, 500 dollari ai clandestini che decidono di tornare in patria

migranti_enclave_melilla.jpg

10 marzo 2014 - ore 23,57

Soldi in regalo a tutti quegli immigrati che decidono di ritornare nei loro Paesi d’origine. È questa l’iniziativa del ministero dell’Interno di Madrid per tentare di arginare il fenomeno dell’immigrazione clandestina che rende il Paese particolarmente vulnerabile nelle sue due enclavi marocchine di Ceuta e Melilla. La Spagna consegnerà nello specifico 500 dollari a ogni clandestino che decide di ritornare in patria. Secondo fonti ministeriali, regalare tale cifra agli immigrati vuol dire aiutarli e dar loro la possibilità di affrontare meglio la vita nei Paesi d’origine dove il reddito pro capite è bassissimo.

Iniziativa attuata lo scorso anno e finanziata nuovamente nel 2014 – Quella della Spagna è una iniziativa che è stata già attuata lo scorso anno nei confronti di 246 immigrati e che ora è stata finanziata anche per il 2014. Complessivamente nel biennio sono stati stanziati 400mila euro. Fonti del ministero spagnolo riportate dai media hanno evidenziato che questa iniziativa per arginare il fenomeno delll’immigrazione clandestina è in linea con dei programmi simili di altri Paesi europei tra cui Belgio, Svizzera e Olanda e avviene in collaborazione con il Marocco.

FONTE: FANPAGE
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook