Ancora una forte scossa di terremoto nel Casertano!

1_terremoto2.jpg

05 gennaio 2014 - ore 12,52

Ancora una scossa è stata registrata questa notte in provincia di Caserta, in Campania, nella stessa area dove il 29 dicembre scorso si è verificato il forte terremoto di magnitudo 4.9 seguito da numerosi altri eventi di lieve intensità. Come riporta oggi l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), quest’ultimo sisma è avvenuto poco dopo le due del mattino con una magnitudo pari a 2.4 gradi sulla Scala Richter e con epicentro localizzato alle coordinate 41.383°N, 14.453°E, vale a dire nei pressi dei Monti del Matese. Tanti i comuni che ne hanno avvertito gli effetti: quelli distanti non più di dieci chilometri dal punto in cui la scossa si è generata sono Castello Del Matese (Ce), Gioia Sannitica (Ce), Piedimonte Matese (Ce), San Gregorio Matese (Ce), San Potito Sannitico (Ce), Cusano Mutri (Bn), Campochiaro (Cb) e San Polo Matese (Cb). Gli altri comuni interessati dal terremoto (ma distanti tra i dieci e i venti chilometri) sono quelli di Alife (Ce), Alvignano (Ce), Castel Campagnano (Ce), Dragoni (Ce), Ruviano (Ce), Sant'Angelo d'Alife (Ce), Amorosi (Bn), Castelvenere (Bn), Cerreto Sannita (Bn), Faicchio (Bn), Guardia Sanframondi (Bn), Pietraroja (Bn), Puglianello (Bn), San Lorenzello (Bn), San Salvatore Telesino (Bn), Telese Terme (Bn), Baranello (Cb), Bojano (Cb), Colle d'Anchise (Cb), Guardiaregia (Cb), San Massimo (Cb), Sepino (Cb), Spinete (Cb), Vinchiaturo (Cb), Cantalupo Nel Sannio (Is), Macchiagodena (Is), Roccamandolfi (Is), Santa Maria Del Molise (Is) e Sant'Elena Sannita (Is).
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook