La moglie lo colpisce con un coltello, la figlia con un martello: omicidio nella notte in Brianza

rissa_coltello.jpg

08 marzo 2014 - ore 12,44

Un uomo è stato uccisio dalla moglie ieri sera a Cesano Maderno, un paesino della Brianza. Salvatore Marsiglia, 52 anni, è stato ritrovato morto nel salone della sua vecchia abitazione in via Pala Bianca.

Pare che dopo l’ennesima lite a causa dei problemi economici – l’uomo risultava da tempo disoccupato – l’ex moglie avrebbe afferrato un coltello da cucina e colpito l’uomo più volte. In casa, oltre la coppia, era presente la figlia ventottenne, il fidanzato di quest’ultima e la nonna. Allertati i soccorsi sono giunti sul posto insieme ai Carabinieri della Stazione di Desio. Il capitano Cataldo Pantaleo e il magistrato di turno Salvatore Bellomo hanno accertato le cause della morte e condotto le due donne in caserma.

Le accuse sono a carico della moglie del Marsiglia, Maria Rosa Saittta di 49 anni, e della figlia Jessica che, dopo che la madre aveva colpito l’ex marito, avrebbe continuato a colpirlo con un martello. Trasferite al carcere di Monza devono rispondere di omicidio in concorso. Per ora gli inquirenti hanno escluso il coinvolgimento del findanzato della ragazza e della nonna

FONTE: FANPAGE
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook