Aosta: nascondevano la marijuana nella ‘nduja

nduia.jpg

05 marzo 2014 - ore 21,02

Incredibile ciò che è successo a Aosta: alcuni malviventi hanno provato a beffare i cani antidroga nascondendo la marijuana tra alcuni prodotti tipici calabresi come ‘nduja, soppressate, barattoli di peperoncino.

Un uomo di 50 anni, la figlia 26enne e il marito di 24 anni sono stati colti in flagrante mentre suddividevano e pesavano 1,5 kg di marijuana in un garage. Il gip del tribunale di Aosta ha convalidato l’arresto.

L’operazione è stata ribattezzata ‘Sapori di Calabria’: il loro camioncino ricco di prodotti tipici che partiva dalla calabria e arrivava in Piemonte e in Valle d’Aosta “all’insaputa del corriere trasportava regolarmente un chilo e mezzo di marijuana, che l’organizzazione pagava 4 euro al grammo per poi rivenderla mediamente al doppio”- ha dichiarato Samuele Sighinolfi, al comando del reparto operativo dei carabinieri di Aosta.
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook