Veleno nella vagina per uccidere il marito con il sesso orale

sesso_orale.jpg

01 gennaio 2014 - ore 02,00

Un'incredibile fatto di cronaca sta sconvolgendo la quiete di São José do Rio Preto, cittadina brasiliana dello stato di San Paolo: dopo una lite furibonda una moglie ha deciso di uccidere il marito in un modo a dir poco curioso, mettendo del veleno nella sua vagina e "invitando" il coniuge a praticarle del sesso orale.
Fortunatamente l'uomo, insospettato dal sapore e dall'odore "diverso dal solito", ha posto fine al cunnilingus appena in tempo per evitare la morte, e dopo essersi recato in ospedale ha scoperto la terribile verità: nell'organo sessuale della mogliettina c'era del veleno.
La moglie, messa alle strette, ha poi confessato il tentato omicidio.

Fonte: Today
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook