Home / Attualita' / Notizia

Violentata per 16 ore da quattro uomini mentre un rottweiler faceva guardia

violenza.jpg

21 febbraio 2014 - ore 12,40

Il fatto risale allo scorso novembre, e sembra che non sia stato un episodio isolato. Una ragazzina di 16 anni sarebbe stata violentata a turno per 16 ore da quattro uomini in una casa del centro storico di Ferrara, mentre un rottweiler faceva la guardia. La vittima è una giovane prostituta romena che con la sua denuncia è riuscita a far arrestare un 30 enne, capo della branco di aguzzini, tutti di nazionalità tunisina, e far venire alla luce violenze e abusi subite dalle ragazze di strada. L’uomo, con precedenti per droga, secondo ipotesi investigative era diventato un vero e proprio incubo per le giovani prostitute della zona. Due di loro, romene, secondo le denunce raccolte, erano state violentate dall’uomo e sempre in gruppo. Ora il 30 enne tunisino è in carcere accusato di violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona.

Ci sarebbe infatti un’altra prostituta sempre rumena, che raccontato di essere stata violentata lo scorso settembre dall’uomo, che l’avrebbe anche derubata di cellulare e borsetta. La giovane afferma di essere riuscita a fuggire da una finestra dell’appartamento in cui era stata costretta a subire gli abusi, dopo che il nordafricano l’aveva avvicinata per strada per un rapporto sessuale. Adesso è caccia agli altri 3 carnefici, connazionali del tunisino. Il Comune di Ferrara intende costituirsi parte civile al processo, fornendo alla giovane rumena tutta l’assistenza legale di cui ha bisogno. La prima ragazza sarebbe stata invece violentata in via Aguiari dalla mezzanotte fino alle quattro del pomeriggio del giorno dopo e controllata dal grosso cane che le avrebbe impedito di scappare.

FONTE: FANPAGE
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook