Home / Gossip / Notizia

In fuga da Sanremo: 7 milioni davanti alla tv, 3 in meno dello scorso anno

fazio.jpg

21 febbraio 2014 - ore 11,52

Il Festival di Sanremo è ormai arrivato a metà del suo percorso. Ieri è andata in onda la terza serata, alla fine della quale è stata annunciata la classifica parziale. Francesco Renga è al primo posto, mentre, per il momento Frankie Hi Nrg deve accontentarsi dell’ultimo. La puntata di ieri è stata impreziosita da ospiti come Damien Rice e  Renzo Arbore che ha fatto ballare la platea con “Reginella” e “Comme facette mammeta”. Per quanto riguarda il capitolo “Giovani”, hanno passato il turno Rocco Hunt e The Niro. Un bel momento è stato rappresentato anche dal monologo di Luciana Littizzetto, che ha fatto riflettere su quanto la famiglia abbia un ruolo chiave nell’insegnare ai propri figli, la normalità e la bellezza insita anche nelle persone che hanno degli handicap. Il suo appello è stato:  “Ferrero, chiama un bimbo down per lo spot della Nutella”. Non ci resta che vedere se verrà accolto.

Veniamo ora agli ascolti. Nell’anteprima di PIF Sanremo ha raccolto davanti al televisore 6.130.000 spettatori, per un 21,52% di share. Nella prima parte 8.936.000 spettatori, con il 34,37%. Nella seconda parte, invece, 4.017.000 spettatori per un 39,14% di share. La media della serata, terminata all’una è di circa 7.673.000 telespettatori per uno share del 34,94%. In calo rispetto alla terza serata dello scorso anno che registrò 10.7 milioni di spettatori per uno share di 42.8%. Fazio ha perso, quindi, 3 milioni di spettatori.
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook