Home / Gossip / Notizia

Video della Littizzetto che offende Napoli durante Sanremo. Altro che canone, la Rai è un cannone!

lettizzetto_.jpg

19 febbraio 2014 - ore 14,03

Vi avevamo raccontato qualche giorno fa della telecronaca faziosa andata in scena su Rai Uno durante Napoli-Roma, semifinale di Coppa Italia. Faziosa, ovviamente, in favore dei capitolini. Gli è andata male. Il famoso canone, come scrivevamo, che si trasforma in cannone per sparare sconcezze contro la città partenopea. Mamma Rai, evidentemente, proprio mamma non è perchè in questa Italia spaccata in mille pezzi, sembra riuscire in ogni contesto a fare distinzioni innaturali tra i suoi figli. Chi vi scrive non ha l'abitudine di vedere un programma come San Remo che da anni poco esprime in termini di spettacolo e di musica. Ma tant'è, sono opinioni personali e gusti di chi vede un fiume in piena di danaro che non sfocia in nessun costrutto artisico. O, se c'è, di spontaneo c'è davvero poco. Le leggende sul 'tutto costruito e studiato a tavolino' non le abbiamo di certo create noi.
Ci hanno segnalato, e noi siamo andati a verificare, un'uscita scomposta da parte della co-conduttrice Luciana Littizzetto che, intervistando il pallanuotista Amaurys Perez, cubano naturalizzato italiano, della napoletana squadra Acquachiara, ha fatto la pipì fuori dal vaso: “Tu sei cubano e ora giochi a Napoli. Sono più buoni i sigari cubani o le Camel di contrabbando?“. Sarebbe quasi banale aggiungere altro in relazione a questa stupidaggine bella e buona che si commenta da sola. E' l'ennesimo capitolo di una saga senza fine in cui a trionfare è l'incapacità di far ridere di alcuni personaggi che si arrampicano sul nulla per restare sulla cresta dell'onda mentre non si accorgono (o fanno finta di) che il loro trasformismo, il 'for sale' di se stessi, è talmente lampante che la voglia di ridere lascia il posto a quella di piangere se si pensa che tali personaggi sono pagati anche con i soldi dei contribuenti napoletani. VERGOGNA! Il canone, lo si deve o lo si vede. Si vede, si vede. Si vede che sarebbe il caso di evitare di richiederlo a chi deve subire anche l'onta di offese continue. La Littizzetto ironizzasse sul furto subito da Vidal a Torino, visto che lei è di quelle parti lì.



 
Fonte: CALCIONAPOLI 24

Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook