Facebook sa quando ti innamori e quando stai per lasciarti

facebook.png

18 febbraio 2014 - ore 01,17

Sei un “drogato” di Facebook? Hai persino pubblicato la foto della tua prima volta con tanto di imene lacerato di “lei” in primo piano sul noto social network?
Ok, sei sicuramente da rinchiudere, nonostante ciò Mark Zuckerberg e soci non sapranno mai cosa nasconde la tua anima, quali sono i tuoi sentimenti più profondi.
Quel che non sapevi
Povero fesso! Facebook sa tutto di te, persino quando ti innamori e stai per lasciarti. Come fa?
Il noto social network ha recentemente condotto un’indagine sulla durata delle relazioni dei suoi iscritti, facendo tesoro degli status di quest’ultimi. Risultato?“Il 50% di tutte le relazioni nate su Facebook che si protraggono da almeno 3 mesi, hanno buone probabilità di durare 4 anni o più” – conferma Bogdan State, responsabile del team Facebook Data Science.
Risultati e status alla mano, la stagione ideale per l’innamoramento sarebbe l’inverno, con febbraio mese di punta per quel che concerne il boom amoroso.
Le “rotture”, invece, avverrebbero solitamente nei mesi primaverili ed estivi, specialmente a maggio e giugno. Motivi?

“Nei mesi invernali la paura della solitudine e le malinconie tendono a prendere il sopravvento, spingendo la maggior parte degli utenti a cercare una nuova relazione, adescando un potenziale partner attraverso Facebook, allettati dalle incredibili opportunità sentimentali e non che questo formidabile strumento comunicativo è in grado di offrire, senza costringer loro ad uscire di casa. Tra l’altro San Valentino finisce con il giocare un ruolo di primaria importanza sulla psiche dei single di Facebook, spingendo quest’ultimi a cercare un partner prima di tale data” – spiega State.

Stando ai risultati dell’indagine Facebook, dunque, d’inverno ci si accoppia e in primavera estate ci si lascia? I nostri desideri e sentimenti cambiano di pari passo con le stagioni?
“Un altro dato interessante che abbiamo avuto modo di riscontrare è il boom di rotture che si è avuto nel 2011. Un evento che potrebbe essere determinato dalla crisi finanziaria globale manifestatasi con maggiore evidenza in quel periodo” – conferma State.

Che ne pensi? Facebook è davvero in grado di comprendere i tuoi sentimenti attraverso dei semplici status?

Quanto è durata la tua ultima storia d’amore nata su Facebook? Ha avuto inizio nei mesi invernali (magari proprio a Febbraio in vista di San Valentino) e si è conclusa nei mesi estivi?
Non sei ancora fun? Metti mi piace e seguici su facebook

Foto Allegate

facebook.jpg